home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
VOLONTARIATO Precedente  Successivo
 
29/07/2010Comune di Brugherio
 
 
LA PROTEZIONE CIVILE DI BRUGHERIO CERCA VOLONTARI
 
Età minima richiesta 18 anni, massima 65 e -ovviamente- buona salute
 
L’Unità Operativa Brugherio & Brianza onlus – più semplicemente conosciuta come Protezione Civile – cerca volontari per la nostra città.
Il tempo da dedicare ad un servizio tanto nobile non è poi molto... circa 20 giorni l'anno tra i  servizi a feste richiesti dal Comune e a quelli richiesti dalla Provincia di Monza e Brianza.
Il primo servizio in calendario sarà a Monza in settembre, quando sarà necessario presenziare in pista al Gran Premio di Formula Uno.
La presenza del volontario, comunque, sarà sempre richiesta per le giornate di sabato e domenica, o nelle ore serali (dopo l'orario lavorativo).
Sono previste anche esercitazioni pratiche organizzate dalla provincia di Monza e Brianza (max 3-4 l'anno).
Anche in caso di calamità naturali - come allerte per maltempo, fuoriuscita del fiume Lambro o emergenza neve –il volontario sarà operativo dopo il normale orario di lavoro.
Se la situazione è particolarmente grave, il  Dipartimento della Protezione civile (DPI) riconosce permessi e la retribuzione delle giornate lavorative.
Le persone interessate al volontariato di di Protezione civile devono avere un'età minima di 18 anni e massima di 65 (ovviamente in buona salute).
I corsi di formazione - dal corso base ai corsi di antincendio boschivo - sono a cura della Protezione Civile stessa, così come la fornitura di divise, mezzi e attrezzature idonee.

Info: Patrizia Ornaghi tel. 3382561347 – Sede Protezione Civile: via San Francesco 176/178 (vicino al Magazzino comunale) a Brugherio. Telefono e fax  039/2020737 .
pro.civbrugherio@tiscali.it : www.protezionecivilebrugherio.it

Per saperne di più
Il volontariato di Protezione civile, divenuto negli ultimi anni un fenomeno nazionale che ha assunto caratteri di partecipazione e di organizzazione particolarmente significativi, è fenomeno nato sotto la spinta delle grandi emergenze avvenute in Italia a partire dall'alluvione di Firenze del 1966 in poi. In occasione di questi eventi si verificò, per la prima volta nel dopo guerra, una grande mobilitazione spontanea di cittadini di ogni età e condizione, affluiti a migliaia da ogni parte del paese nelle zone disastrate per mettersi a disposizione e "dare una mano". Si scoprì in quelle occasioni che ciò che mancava non era la solidarietà della gente, bensì un sistema pubblico organizzato che sapesse impiegarla e valorizzarla. Da allora è iniziata l'ascesa del volontariato di Protezione civile, espressione di una moderna coscienza collettiva del dovere di solidarietà, nella quale confluiscono spinte di natura religiosa e laica, unite dal comune senso dell'urgenza di soccorrere chi ha bisogno e di affermare, nella più ampia condivisione dei disagi e delle fatiche, il diritto di essere soccorso con la professionalità di cui ciascun volontario è portatore e con l'amore che tutti i volontari dimostrano scegliendo, spontaneamente e gratuitamente di correre in aiuto di chiunque abbia bisogno di loro. Negli ultimi dieci anni, una illuminata legislazione ha riconosciuto il valore del volontariato associato (legge quadro 266/91), come espressione di solidarietà, partecipazione e pluralismo, incoraggiandone e sostenendone sia la cultura che lo sviluppo organizzativo.
Quando nel 1992 fu istituito, con la legge 225/92, il Servizio Nazionale della Protezione civile, anche alle organizzazioni di volontariato è stato espressamente riconosciuto il ruolo di "struttura operativa nazionale", parte integrante del sistema pubblico, alla stregua delle altre componenti istituzionali, come il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, le Forze Armate, le Forze di Polizia, il Corpo forestale dello Stato, ecc. La crescita del volontariato di Protezione civile è in continua, salutare espansione su tutto il territorio nazionale.
L'obiettivo condiviso con le Associazioni di volontariato di Protezione civile è di creare in ogni territorio un servizio di pronta risposta alle esigenze della Protezione civile, in grado di operare integrandosi, se del caso, con gli altri livelli di intervento previsti nell'organizzazione del sistema nazionale della Protezione civile, valorizzando al massimo le forze della cittadinanza attiva ed organizzata presente in ogni comune d'Italia, in piena integrazione con le forze istituzionali presenti sul territorio.
Al momento, nell'elenco nazionale del Dipartimento della Protezione civile sono iscritte circa duemila cinquecento organizzazioni (tra le quali i cosiddetti "gruppi comunali" sorti in alcune regioni italiane), per un totale di oltre un milione e trecentomila volontari disponibili. Di essi, circa sessantamila sono pronti ad intervenire nell'arco di pochi minuti sul proprio territorio, mentre circa trecentomila sono pronti ad intervenire nell'arco di qualche ora.
All'interno delle organizzazioni di volontariato esistono tutte le professionalità della società moderna, insieme a tutti i mestieri. Questo mix costituisce una risorsa, sia in termini numerici che qualitativi, fondamentale soprattutto nelle grandi emergenze, quando il successo degli interventi dipende dal contributo di molte diverse specializzazioni (dai medici agli ingegneri, dagli infermieri agli elettricisti, dai cuochi a i falegnami).
Sebbene l'opera del volontariato sia assolutamente gratuita, il legislatore ha provveduto a tutelare i volontari lavoratori: in caso di impiego nelle attività di Protezione civile essi non perdono la giornata, che viene rimborsata dallo Stato al datore di lavoro, pubblico e privato.
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

08
dicembre
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login