home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
POLITICA LOCALE Precedente  Successivo
 
12/02/2018Ufficio Stampa PZ
 
 
POLITICHE 2018: DAL NUOVO CDU SOSTEGNO ALLA LISTA UDC – NOI CON L'ITALIA
 
La sezione di Milano: «Massimo impegno per ottenere il voto dell'elettorato cattolico e moderato»
 


MILANO, 12 febbraio 2018 - In vista delle elezioni politiche programmate per domenica 4 marzo, il Nuovo Cdu milanese intende ribadire il proprio sostegno alla lista “UDC – Noi con l'Italia”, rappresentante della componente democristiana e centrista nella coalizione di centrodestra. L'identificazione con la coalizione di centrodestra, infatti, è coerente con la linea di ferma e chiara opposizione che il Nuovo Cdu ha portato avanti, dalla sua rinascita nel maggio 2013 fino ad oggi, ai governi del Partito Democratico che si sono susseguiti.
Certo, vi è la consapevolezza che all'interno della lista supportata siano confluite quelle anime, il cui passato sia macchiato da militanze e sostegni al PD, salvo successivi ravvedimenti. «Riteniamo - ha specificato Lorenzo Annoni, referente della sezione milanese - che cambiare orientamento per un determinato periodo non sia per forza nocivo, poiché può portare ad “un arricchimento culturale”. Imparare dai propri errori è sinonimo di maturità e responsabilità, due qualità queste che fanno la differenza nel mondo politico».
Il Nuovo CDU ha presentato alcuni candidati di rilievo in diversi collegi proporzionali del centro e del centro-sud, ad esempio il suo segretario nazionale On. Mario Tassone, capolista di fatto nel collegio Cosenza-Crotone alla Camera.
«Avere nostri candidati in diversi collegi proporzionali alla Camera è esemplificativo della nostra piena partecipazione alla lista - ha continuato Annoni -, e ci sprona al massimo ad ottenere la preferenza dell'elettorato cattolico e moderato soprattutto alla Camera, convincendo le molte persone che ancora non sanno se votare lo Scudocrociato oppure astenersi o votare il solo candidato di coalizione all'uninominale o magari votare il Popolo della Famiglia, rischiando però di disperdere il proprio voto in un “partitello” senza futuro, probabilmente impossibilitato a superare la soglia del 3%».
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



EVENTI


agenda eventi

19
febbraio
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login