home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
POLITICA LOCALE Precedente  Successivo
 
16/05/2011Comune di Segrate
 
 
SÌ AL BILANCIO DI PREVISIONE. IL GOVERNO TAGLIA, MA I SERVIZI RIMANGONO A 5 STELLE
 
 
Servizi che rimangono a cinque stelle, nonostante i pesanti tagli da parte del governo centrale. E’ la sintesi che emerge dal bilancio di previsione 2011, una manovra da 45 milioni di euro approvata dal Consiglio Comunale. Con il voto favorevole di 16 dei 27 votanti. C’è stata un’astensione; contraria la minoranza.
Scelte oculate che, pur dovendo fare i conti con una decurtazione statale di circa 700 mila euro rispetto al 2010, non hanno penalizzato la qualità dei servizi per la cittadinanza.
“Un buon bilancio – ha commentato il sindaco Adriano Alessandrini – che, pur in un momento economico non favorevole, mantiene, anzi amplia i servizi, e che è stato promosso a pieni voti anche dalle organizzazioni sindacali e giudicato uno dei migliori in Lombardia.
Un bilancio che vede la luce nell’era tanto attesa del Federalismo fiscale, ma che ancora non ha potuto avvalersi delle importanti novità strutturali preannunciate agli enti locali - cedolare secca sugli affitti, compartecipazione all’IVA, imposte relative ai trasferimenti immobiliari, imposta di bollo e di registro sulle locazioni, Irpef Fondiaria -, rimaste per ora solo sulla carta. Ciò, oltre a mettere in difficoltà i comuni, ha anche allungato notevolmente l’iter di approvazione del documento previsionale programmatico.

35 milioni di euro le spese correnti che finanziano tutta la macchina comunale e i servizi in essere. Rispetto al 2010, sono state finanziate con un leggero ritocco dell’aliquota Irpef, unica innovazione apportata: in passato dello 0,2 per mille, è stata ora modulata su tre fasce di reddito. Un’operazione che ha consentito di agevolare i ceti più deboli (con reddito fino a 15 mila euro), esentati dal pagamento dell’aliquota, mantenendo lo 0,2 per mille per i cittadini con un reddito tra i 15 e i 26 mila euro e applicando invece lo 0,4 per mille ai cittadini con reddito superiore a 26 mila euro l’anno. “Una soluzione equa che, nel contempo, tradurrà gli introiti in nuovi e sempre migliori servizi per la città” – ha aggiunto il sindaco.
Con considerevoli sforzi e un’azione mirata, l’amministrazione è riuscita a razionalizzare la spesa coniugando rigore e attenzione per le fasce deboli, ridimensionando drasticamente settori di spesa meno essenziali e mantenendo per quelli nevralgici come il sociale, la scuola, la sicurezza, l’ambiente, i trasporti, la manutenzione di opere, strade e verde le risorse necessarie a garantire eccellenza in ogni ambito. Anche Segrate, come numerosi altri comuni, ha dovuto procedere rivedere le tariffe per i servizi, si è trattato comunque di un aumento minimo, nettamente inferiore alla media di altri enti, a fronte di uno standard qualitativo sempre più elevato.
In crescita le cifre stanziate per i servizi alla persona che, nonostante i tagli imposti, non sono stati penalizzati, anzi hanno avuto un incremento: ad anziani, minori, disabili, inclusione sociale sono stati destinati 4 milioni 220 mila euro. Crescono anche gli stanziamenti per il servizio nidi. Sostanzialmente inalterati quelli per i servizi scolastici e i trasporti.
“Un bilancio più che solido – ha ribadito l’assessore delegato Franco Tagliaferri -, che conferma la robustezza del tessuto sociale della nostra realtà territoriale e la buona amministrazione della città”. 
Degli emendamenti presentati, due soli sono stati ammessi e votati. Dei due, solo uno, riguardante la riqualificazione del campetto di basket di via Vigorelli, peraltro già compresa nel Piano delle Opere Pubbliche, è stato approvato.
Doveroso il ringraziamento da parte di sindaco e assessore agli uffici comunali e alla Commissione Bilancio per l’impegno e il lavoro svolto.
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



EVENTI


agenda eventi

20
maggio
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login