home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
SCUOLA
ARTE E CULTURA - CONFERENZE
ARTE E CULTURA - LETTURE
Precedente  Successivo
 
15/03/2019Echo arte e comunicazione
 
 
PAOLO RUMIZ PRESENTA “IL FILO INFINITO” AL GHISLIERI
 
PRIMA PRESENTAZIONE NAZIONALE Giovedì 21 marzo, alle ore 21.00 Collegio Ghislieri – Aula Magna, Piazza Ghislieri 6, Pavia
 


PAVIA, 12 marzo 2019 – Paolo Rumiz ha scelto il Collegio Ghislieri di Pavia per la prima presentazione del suo ultimo libro Il filo infinito. Viaggio alle radici d'Europa, edito da Feltrinelli.
Il giornalista e scrittore triestino inizierà il tour di presentazione il primo giorno di primavera, e giorno dell'uscita del volume in libreria, giovedì 21 marzo alle ore 21.00 nell'Aula Magna del Collegio, con una lectio magistralis che idealmente prosegue il ciclo di incontri con grandi intellettuali e studiosi contemporanei che lo storico collegio universitario pavese ha inaugurato nel 2017, nell'ambito delle celebrazioni dei 450 anni dalla sua fondazione.
A introdurre la serata, la psicoanalista SPI (Società Psicoanalitica Italiana) Daniela Scotto di Fasano.

Paolo Rumiz, vincitore di vari premi letterari, asseconda la sua indole di viaggiatore accompagnando i lettori in un viaggio nel tempo e nello spazio, tra l'Europa d'un tempo e quella d'oggi, sulle tracce dei discepoli di San Benedetto da Norcia, protettore d'Europa.
“Quanto ci resta di cristiano in un Occidente travolto dal materialismo?” si chiede Rumiz visitando le abbazie benedettine dall'Atlantico al Danubio, in un viaggio che è prima di tutto una navigazione interiore.

“I benedettini salvarono il Vecchio Continente in uno dei momenti più drammatici della sua storia. Agli anni di violenza e anarchia che seguirono la caduta dell'Impero Romano, anni di invasioni autentiche e di saccheggi devastanti, i monaci contrapposero la saggezza e il pragmatismo dell'ora et labora. Unni, Vandali, Visigoti, Longobardi, Slavi e Ungari furono così cristianizzati e europeizzati con la sola forza dell'esempio. Una cultura millenaria fu tratta in salvo e interi ettari di terre abbandonate furono rimesse a frutto. I monasteri divennero presidi fondamentali per la salvaguardia di un'intera civiltà”.

Ingresso libero.



 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



EVENTI


agenda eventi

25
agosto
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login