home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
POLITICA LOCALE
CONSIGLIO COMUNALE
Precedente  Successivo
 
28/06/2011Comune di Segrate
 
 
PIANO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO: UNANIMITÀ E PLAUSO DEL CONSIGLIO COMUNALE
 
Oltre un milione e mezzo di euro per sostenere le scuole del territorio
 
All’indomani dell’approvazione all’unanimità del “Piano per il diritto allo studio 2011/2012” da parte del Consiglio comunale, con il plauso anche da parte della minoranza, l’assessore alla Scuola Guido Pedroni esprime profonda soddisfazione: “Il Comune di Segrate – commenta – attraverso questo fondamentale documento programmatico intende confermare l’impegno a sostenere le scuole e le famiglie sia per agevolare il diritto allo studio sia per arricchire la qualità dei percorsi e degli strumenti formativi per i giovani”. “L’Amministrazione - aggiunge Pedroni - continua a garantire gli elevati standard qualitativi e quantitativi raggiunti negli ultimi anni sia finanziando i progetti scolastici proposti dalle scuole sia con interventi diretti, in particolare nell’area della prevenzione delle tossicodipendenze, dell’educazione all’affettività, dell’educazione alla legalità, dell’informatica, della lingua straniera e dell’educazione ambientale”.

Un impegno considerevole: per l'anno scolastico 2011/12 il Comune investirà infatti circa 1.400.000 euro per l'erogazione di contributi alle scuole e alle famiglie e l'acquisto di beni e servizi. Cifra già ragguardevole, ma destinata a crescere ulteriormente se vi si aggiungono gli importi stanziati per gli interventi specifici sull'handicap, la manutenzione e riqualificazione degli edifici, il trasporto scolastico, i progetti di educazione ambientale e alla lettura.

Per la prima volta, l'approvazione è stata anticipata al mese di giugno, azione che consentirà di procedere subito con la programmazione di tutti gli interventi, dando modo alle scuole di partire a settembre “con il piede giusto”.

Tre le aree di intervento previste dal documento di programmazione:
1.    FAVORIRE L’ACCESSO E LA FREQUENZA
 - In questo ambito, per quanto concerne il trasporto degli alunni, anche per il prossimo anno l’Amministrazione Comunale organizzerà i servizi di trasporto scolastico presso le scuole primarie e secondarie del territorio e di alcuni comuni limitrofi tramite servizi di linea, tenendo conto delle richieste pervenute dalle famiglie. In relazione al budget disponibile, il Comune continuerà a garantire il trasporto degli alunni diversamente abili e di quanti frequenteranno il corso di nuoto nella piscina comunale o altre iniziative culturali e sportive nei centri del territorio.
    Per promuovere la mobilità dolce, continuerà a essere attivo Piedibus, servizio che accompagna gli alunni a scuola a piedi. Le linee attualmente sono 6 e raggiungono cinque scuole primarie del Comune; per l’anno a venire, è stata offerta ai genitori la possibilità di indicare un’eventuale nuova linea di cui si valuterà l’attuazione.
Per incentivare l’uso della bicicletta servendosi dei percorsi ciclabili del territorio, sono state posizionate in particolare in prossimità dei plessi scolastici circa 200 rastrelliere e una decina di pensiline per il parcheggio delle due ruote.
 - Nella scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado proseguirà l’impegno dell’Amministrazione in materia di assistenza e attività di sostegno agli alunni diversamente abili, per facilitarli nell’apprendimento e nell’integrazione. Ciò prevede anche un contributo sulle spese di trasporto da e verso le rispettive scuole “speciali”, al fine di contenere la spesa sostenuta dalle famiglie.
    Per la prevenzione del disagio minorile, saranno realizzati progetti personalizzati o a sostegno delle intere classi.
   
     - Anche in tema di refezione scolastica, continueranno a essere mantenuti gli standard di qualità del servizio, in collaborazione costante con la Commissione Mensa e in conformità con le indicazioni di Asl e Regione Lombardia su Nutrizione, Educazione alla Salute e controlli. Il monitoraggio della qualità e la progettazione di interventi migliorativi saranno condivisi con i genitori della Commissione Mensa, il personale scolastico, tecnologi alimentari e ASL.
I costi prevedono quote graduate fino alla gratuità secondo le fasce di reddito di appartenenza e sconti per chi ha uno o più figli iscritti al servizio.
     - Il Comune provvederà anche per il 2011-2012 a fornire gratuitamente i libri di testo per la scuola primaria e assegnerà contributi in denaro agli alunni in difficoltà economiche delle scuole secondarie di 1° grado e delle prime due classi delle superiori, in aggiunta ai vaucher assegnati dalla Regione Lombardia nell’ambito degli interventi previsti con Dote Scuola.
   
2.    FAVORIRE LA QUALITA’ DEL SISTEMA EDUCATIVO
    Il Comune continuerà a proporsi alle Istituzioni Scolastiche e ai cittadini come attore principale di una politica educativa orientata all’accrescimento qualitativo e quantitativo delle opportunità formative, oltre che quale garante del funzionamento delle strutture scolastiche.
    Sulla base delle richieste provenienti dalle scuole, dei risultati conseguiti per i progetti realizzati nel corso del precedente anno scolastico, nonché delle specifiche linee d’indirizzo espresse nel Piano in risposta alle esigenze emerse dalle famiglie segratesi, per il 2011/2012 avranno priorità i progetti rientranti nelle aree della prevenzione delle tossicodipendenze, dell’educazione all’affettività, dell’educazione alla legalità, dell’informatica e della lingua straniera.
    Oltre ai finanziamenti per progetti specifici, alle Istituzioni Scolastiche saranno erogati contributi a pioggia, finalizzati a sostenere il funzionamento didattico e amministrativo delle scuole; parte di tali contributi sarà espressamente finalizzata a contenere i costi a carico delle famiglie per le uscite didattiche.
   
Per quanto concerne i servizi di integrazione dell’attività didattica statale, nelle scuole dell’infanzia e nelle scuole primarie, accogliendo le richieste dei genitori che lavorano, il Comune garantirà l’offerta di servizi di prolungamento scolastico pomeridiano. Nelle scuole primarie sarà disponibile anche il servizio di prescuola. Si studierà inoltre l’ipotesi di realizzare un camp invernale e primaverile tenendo conto delle esigenze delle famiglie che emergeranno dal sondaggio online in corso a questo proposito.
     
    Nelle scuole primarie, l’Amministrazione continuerà ad assicurare il sostegno finanziario e organizzativo per la realizzazione di attività psicomotorie, proponendo anche progetti sportivi specifici.
   
    Nelle scuole secondarie di 1° grado, per educare sin da piccoli ai principi della partecipazione e ai valori della società civile e della democrazia, continuerà a essere proposta l’istituzione del Consiglio Comunale dei Ragazzi; agli studenti di III media verranno donati copia della Costituzione Italiana e il Tricolore in occasione delle celebrazioni del 2 Giugno.
Particolare attenzione continuerà a essere rivolta al merito: borse di studio premieranno gli studenti licenziati con il massimo dei voti.
    Per contrastare la dispersione e aiutare le famiglie nella scelta dell’offerta formativa superiore meglio rispondente alle aspettative dei ragazzi, sarà organizzata una giornata di orientamento scolastico in collaborazione con le Istituzioni Scolastiche di Segrate e i più qualificati Istituti Superiori dell’area Est milanese.
   
    In tutte le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di 1° grado si svolgeranno corsi e attività di educazione alimentare, laboratori teatrali, educazione ambientale, educazione alla lettura, in collaborazione con la biblioteca comunale, con progetti diversificati per fasce d’età.
Saranno messi a disposizione idonei supporti per aiutare le scuole, i bambini e le famiglie a superare le difficoltà causate dalla dislessia.
    Si terranno inoltre lezioni di sicurezza con la Protezione Civile, di educazione stradale, con il supporto degli agenti della Polizia Locale, e di storia del territorio, attraverso visite guidate al Museo cittadino di Cascina Ovi.
   
    Alle superiori, in accordo con Pioltello, si continuerà a finanziare il servizio di consulenza psicologica per le scuole che hanno sede nel Comune dato il considerevole numero di studenti segratesi che le frequentano. 
    Premi per gli studenti brillanti e stage formativi nelle aziende locali per facilitare il collegamento scuola/lavoro completeranno gli interventi del Comune.
   
3.    MIGLIORARE L’EFFICIENZA ORGANIZZATIVA DEL SISTEMA EDUCATIVO

    Il Comune continuerà a operare in sinergia con le istituzioni scolastiche per una sempre migliore organizzazione ed efficienza dei servizi. A questo proposito, l’assessore Pedroni ha tenuto a ringraziare pubblicamente i Dirigenti Scolastici intervenuti alla seduta di approvazione del Piano per il Diritto allo Studio per l’eccellente lavoro svolto insieme.
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



EVENTI


agenda eventi

20
maggio
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login