home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
ECONOMIA E LAVORO
SCUOLA
Precedente  Successivo
 
08/02/2021PrimaPagina
 
Un'impresa che ha rivoluzionato i consumi italiani di luce e gas, creata dagli imprenditori di successo Cristiano Bilucaglia e Fabio Spallanzani, anche stimati e generosi benefattori.
 
UBROKER: “FORMAZIONE ON LINE PER CREARE OCCUPAZIONE E RICCHEZZA”
 
L'azienda che azzera le bollette di luce e gas punta sui contenuti per orientare al meglio al lavoro le nuove risorse umane con cui acquisire nuove quote di mercato.
 


‘uBroker' punta sulla formazione. Nel 2020 oltre 1 milione di minuti di riunioni on line condivisi da 150mila partecipanti iscritti a 723 fra meeting, seminari interattivi e webinar per creare occupazione, benessere, reddito, prospettiva e futuro.
La multiutilities company torinese, nata nel gennaio 2015 con un volume d'affari superiore a 85 milioni di euro, più di 40 dipendenti diretti, oltre 1.000 collaboratori fra consulenti, professionisti e rete commerciale, più di 100mila clienti per un totale che supera il milione di fatture emesse, dopo aver imboccato stabilmente la corsia di sorpasso nel 2020 grazie a un efficace processo di digitalizzazione ha posto l'accento sul potenziamento della formazione: fondamentale per vincere la partita con il nuovo mondo.
“La pandemia da Covid-19 ha imposto nuovi sguardi con cui valutare il presente. A credere nelle nostre persone senza ricorrere alla cassaintegrazione grazie alla solidità che abbiamo saputo costruire nel tempo”, spiega Cristiano Bilucaglia, Fondatore con Fabio Spallanzani, Chairman e Ceo di ‘uBroker'.
“Il primo lockdown ha comportato una rapida e concreta rideterminazione dell'approccio a un business, come il nostro, che trae la propria forza dal contatto”, prosegue l'imprenditore piemontese che per primo al mondo ha azzerato le bollette di luce e gas, Canone Rai e accise incluse. “Che, nel caso di specie, attraverso un sano e producente processo di digitalizzazione, ci ha permesso di ampliare gli orizzonti di crescita sia in termini di massimizzazione del fatturato che della ricerca di nuove risorse umane con cui ampliare la nostra quota di mercato”, approfondisce Cristiano Bilucaglia.
“Grazie a un know-how informatico di nostra proprietà intellettuale, siamo passati da meeting formativi di tre giorni al mese a una media di circa 15 sessions mensili con cadenza bisettimanale, estendendo le opportunità di lavoro offerte da ‘uBroker' a una platea in linea sempre più ampia. E reperendo così, in maniera naturale e diretta, i candidati migliori per incrementare una crescita che, per i nostri clienti, fa rima con fidelizzazione, soddisfazione, risparmio e miglioramento del proprio tenore di vita. Ogni bolletta di luce e gas azzerata sono utili denari sonanti in più da destinare al soddisfacimento di bisogni personali e familiari nell'arco dell'anno solare”, specifica Cristiano Bilucaglia.
“Per ‘uBroker' formazione fa rima con competenza, cultura, capacità, mission e vision. Ci affidiamo a partner selezionati, titolati e riconosciuti, ciascuno nella propria materia, preparando al meglio chiunque scelga di entrare a far parte della nostra squadra per inserirlo subito nella dimensione professionale, dotandolo costantemente lungo il cammino di tutti gli strumenti necessari per produrre risultati con piena efficacia e altrettanto appagamento”, conclude l'imprenditore e benefattore, altresì noto per essere spesso autore di prodighe iniziative di sostegno sociale e culturale.
“La case history piemontese costituisce la concretizzazione nel presente di un modello vincente di impresa etica fondata sull'antico concetto della condivisione. Quella comunione sincera che si fa fil rouge dell'intero processo produttivo, e che vede in una formazione on line seria, certificata e comprovata, affidata alle menti sapienti di professionisti con le carte in regola, dal cursus honorum al prestigio acquisito, la via maestra per creare in crescendo autodeterminazione, consapevolezza, lavoro, reddito e benessere. Un conto è formare per lavorare, ben altro invece ammiccare dal web sine titulo, come per molti smanettoni in grado di avere numeri senza sostanza. Ed è il caso di quelli che generalmente il web chiama ‘coach'”, sottolinea il giornalista cattolico Maurizio Scandurra, esperto di tematiche consumeristiche.
Mentre per Alessandro Meluzzi, stimato accademico, ex parlamentare e senatore, saggista, scrittore, opinionista televisivo, psichiatra e criminologo, “la parola ‘coach' è per sua natura stessa etimologica e storica un termine che nasce nelle palestre, ed è legato all'addestramento ginnico o sportivo. Ma anche dietro alle dinamiche dell'esercizio fisico c'è comunque la mente, e tutta una serie di meccanismi che necessitano di una ben altra profondità di lettura. Nell'era del digitale solo una formazione on line seria e orientata direttamente al lavoro, all'ambito professionale è in grado di assolvere correttamente alla complessità della valutazione d'insieme dell'individuo. A differenza invece dei tanti guru nati dal nulla sul web, con cui molti erroneamente sostituiscono altre forme di rapporto più profondo, più complesso, più ricco e intenso e utile, secondo uno di quei tipici errori di esemplificazione che la cultura dei social media fini a sé stessi ha prodotto”.

 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

29
novembre
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login