home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
SPETTACOLI - MUSICA Precedente  Successivo
 
11/10/2011Comune di Buguggiate
 
Alla parrocchia Santi Martiri di Legnano
 
UN CONCERTO PER RICORDARE MONSIGNOR PIERGIORGIO COLOMBO
 
 
Lo Stabat Mater di Giovanni Battista Pergolesi e il Credo di Antonio Vivaldi: sono i due capolavori di musica sacra con cui, sabato 15 ottobre alle 21.00, nella chiesa Santi Martiri di Legnano, sarà ricordato il parroco Piergiorgio Colombo, deceduto il 1° gennaio 2011 a seguito di un incidente stradale e per il quale si era provveduto all’espianto degli organi. Il Concerto della Luce è organizzato da Aido e Decanato di Legnano e supportato dalla Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. Esecutori saranno Coro Amadeus e Orchestra Goldberg diretti dal Maestro Marco Raimondi; i solisti saranno la soprano Yoko Takada e la mezzosoprano Kayoko Kurisaki.   
Lo Stabat Mater fu commissionato a Pergolesi nel 1735, qualche mese prima dalla morte. La tradizione vuole sia stato completato il giorno stesso della sua morte. Non è chiaro se questo aneddoto sia realtà o leggenda;  è invece certa una grande ansia di terminare il lavoro, confermata da numerosi errori, parti mancanti o soltanto abbozzate, e più in generale un certo disordine, come di chi abbia poco tempo davanti a sé. In calce all'ultima pagina dello spartito l’autore scrisse di suo pugno "Finis Laus Deo", a mostrare il sollievo per aver avuto "il tempo necessario per concludere l'opera". La presenza del coro a supporto di taluni duetti, non previsto nella partitura originaria, oltre a dare grande enfasi ai momenti culminanti dell’opera, è frutto della prassi esecutiva successiva in tema di musica sacra, ove la presenza del coro testimonia il valore comunitario della preghiera espressa dal testo. Il Credo RV592 di Vivaldi è composto da un brillante tema proposto inizialmente dal basso sul testo “Credo in unum Deum” a testimoniare lo slancio della fede verso il divino. Seguono un breve ma intenso e pregnante “Et incarnatus est” in stile corale con un significativo inciso a sottolineare il ruolo della Vergine Maria e un contrito “Crucifixus” per sole voci femminili a sottolineare il pianto delle pie donne. Chiudono l’opera il travolgente “Et resurrexit” e un’eccellente fuga sull’“Et vitam venturi saeculi”. Dichiara il presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate Roberto Scazzosi: «Al valore musicale dei concerti che da anni stiamo promuovendo sul territorio, qui si aggiunge un significato ulteriore, il ricordo di una persona cara a tutta la comunità parrocchiale scomparsa all’inizio dell’anno, monsignor Piergiorgio Colombo. Il concerto della Luce è un omaggio, un grazie che la comunità stessa rivolge al parroco che l’ha guidata per anni lasciando un ricordo indelebile». In allegato il comunicato stampa.
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



EVENTI


agenda eventi

20
giugno
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login