home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
POLITICA LOCALE Precedente  Successivo
 
28/10/2010Comune di Brugherio
 
 
L'URP DEL COMUNE DI BRUGHERIO ALLARGA LE SUE COMPETENZE
 
 
La sezione URP/Comunicazione/Ufficio Stampa del Comune di Brugherio si fregia di un‘ulteriore competenza: quella di “essere in rete” con altri 34 sportelli dislocati nei comuni di Monza e Villasanta, con l’ASL, con istituzioni del Terzo e Quarto Settore, con organizzazioni sindacali, famiglie, enti religiosi, soggetti privati.
Da qualche giorno sulla porta della sezione fa bella mostra di sé una targa con il logo identificativo di questo servizio allargato che ben esprime il concetto di rete: “Mettiamo un punto fermo-Parli con uno di noi….e tutti lavorano con te”.
Il Comune di Brugherio ha infatti aderito da tre anni a questa parte al “Progetto Accesso al Welfare” sostenuto dall'Ambito Territoriale di Monza e dalla Direzione Famiglia e Solidarietà Sociale della Regione Lombardia.
Un 2010 di tutto rispetto quindi per l’Urp che - acquisita a gennaio la titolarità di Sportello Integrazione, e che ha riservato agli operatori non poche soddisfazioni da parte degli immigrati - in prossimità della chiusura dell’anno si trova ad interagire con decine di altri sportelli caratterizzati da una forte valenza sociale.
Peculiarità, questa, maturata negli ultimi tre anni, da quando cioè la responsabile della sezione Maria Ancilla Fumagalli ha condiviso con il funzionario dei Servizi Sociali del Comune di Brugherio Giorgio Gariboldi - e con i responsabili di altri enti e realtà di Monza (capofila del progetto) e Villasanta - questo ambizioso piano dalla forte connotazione sociale.
Nel tempo, a Fumagalli e Gariboldi si sono aggiunti alcuni operatori dei rispettivi servizi, in particolare Enza Maria Neri, Luciano Ferrario e Christian Melis.
Ma vediamo di saperne di più: sulla targa appare anche un logo che reca le tre principali direttive del servizio e che ben lo riassumono: accesso, informazioni e orientamento.
Si tratta infatti di garantire e facilitare l'unitarietà di accesso alla rete dei servizi orientando il cittadino, assicurando ascolto partecipato e valutazione dei bisogni.
In particolare, le situazioni complesse verranno segnalate ai competenti uffici dei Comuni e dell'ASL ed alle unità di offerta, affinché sia assicurata la presa in carico della persona secondo criteri di integrazione e di continuità assistenziale.
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

08
dicembre
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login