home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
POLITICA LOCALE Precedente  Successivo
 
17/04/2015Busto Arsizio
 
25 APRILE
 
PER MOTIVI DI ORDINE PUBBLICO FRATELLI D'ITALIA ANNULLA MANIFESTAZIONE DEL 25 APRILE
 
 


In accordo coi vertici Provinciali del Partito abbiamo deciso di posticipare la manifestazione che era stata indetta per il 25 Aprile per chiedere la simbolica liberazione della palazzina occupata in Via dei Mille in quanto sono stati superati gli 8 mesi di occupazione (scaduti il 15 Aprile).
I motivi che ci hanno portato a questa scelta sono principalmente 2 e sono stati enunciati dal referente cittadino di Busto Arsizio Francesco Attolini:

- Ho avuto avvisaglie che avremmo rischiato contestazioni e contro-corteo di centri sociali e quindi ho voluto escludere che il centro di Busto Arsizio divenga teatro di scontro e devastazione come troppo spesso accade quando scende in piazza la sinistra antagonista

- Il 25 Aprile rimane purtroppo ancora oggi dopo 70 anni, una data che porta con sé pretestuose dichiarazioni sui rigurgiti di destra (come li chiama volgarmente la sinistra) e vorremmo escludere scontro con ANPI o Associazioni di Sinistra.

Purtroppo il 25 Aprile porta sempre con sè una velata tensione che anzichè unire divide e quindi concordo con Giorgia Meloni che ritiene il 17 Marzo una data che unirebbe molto di più il popolo Italiano.
La manifestazione è annullata ma ci teniamo a ricordare che questo assordante silenzio che permette a questi signori di stare ospiti a nostre spese non sarà eterno e presto o tardi organizzeremo qualche gazebo/raccolta firma a riguardo.
Non mi dispiacerebbe estendere questo invito a forze politiche locali di destra e centro-destra che reputano “Mare Nostrum” un fallimento epocale e che credano convintamente che nell'aiutare le persone più povere ci debba essere priorità agli Italiani e non viceversa come ama fare il premier Renzi.
In attesa di decidere quali azioni future dimostrative intraprendere ci tengo a precisare che non ritengo responsabili di questa mancata promessa (scaduta il 15 Aprile) nè l'assessore Cislaghi nè il Prefetto Zanzi in quanto a loro è toccato gestire con urgenza una problematica non semplice, una problematica causata da un'immigrazione scellerata e incontrollata.
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

21
gennaio
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login