home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
VOLONTARIATO
SPORT - ALTRI SPORT
TURISMO - ALTRE ATTRATTIVITÀ
Precedente  Successivo
 
29/06/2015Arcieri Tre Torri
 
Grande spettacolo per i due giorni di gare disputate in provincia di Varese, tra Cardano al Campo e Castiglione Olona, con la Lombardia seconda dietro al Veneto e davanti all'Emilia-Romagna
 
LOMBARDIA IN RISALITA SUL PODIO DELLA "COPPA ITALIA DELLE REGIONI 2015" DI TIRO CON L'ARCO
 
Sono numerosi gli atleti lombardi sul podio e con i loro punti hanno contribuito a portare in alto i colori della nostra Regione. Purtroppo, nemmeno tirare sul campo di casa ha aiutato la Lombardia a riappropriarsi del titolo dopo 3 anni
 


Si sono concluse nel weekend le gare della “Coppa Italia delle Regioni - XIII Memorial Gino Mattielli”, la manifestazione nazionale della Fitarco che mette a confronto le 21 rappresentative dei Comitati regionali italiani, dato che, arcieristicamente, le Province autonome di Trento e Bolzano gareggiano separatamente (sebbene la squadra trentina, purtroppo, non abbia potuto partecipare per mancanza di fondi, destino comune alla sezione tiro alla targa seniores della Sardegna). Purtroppo, nemmeno il poter giocare in casa ha aiutato la Lombardia a riappropriarsi del titolo dopo 3 anni di “latitanza”, infatti, per il secondo anno consecutivo è stata la squadra del Veneto a vincere la Coppa, proprio davanti al team lombardo ed alle rappresentative di Emilia-Romagna, Piemonte e Toscana.
La vera nota di vanto per il territorio varesino, tuttavia, è l'aver potuto organizzare l'evento più atteso dal movimento arcieristico italiano, per il suo alto tasso di “campanilismo”, che ha visto in gara i migliori atleti a livello regionale, con al seguito tecnici ed accompagnatori, che hanno potuto apprezzare ancora una volta la bellezza di questa splendida provincia, dopo le due precedenti edizioni ospitate dalle società locali nel 2008 e nel 2011. La manifestazione è stata organizzata, infatti, dal connubio creato dagli “Arcieri Tre Torri” di Cardano al Campo e dagli “Arcieri Castiglione Olona”, alla loro terza “compartecipazione”, dopo il sostegno offerto nel 2008 e nel 2011, coadiuvati dal Comitato regionale Lombardia. Entrambe le società hanno varie esperienze all'attivo nell'organizzazione di manifestazioni nazionali e non potrebbe essere altrimenti, perché la “Coppa delle Regioni” è senza dubbio l'evento federale più difficile da ospitare, considerando che necessita della preparazione di due competizioni separate: una dedicata alla specialità di campagna, che si è svolta il giorno 28 lungo i percorsi allestiti a Castiglione Olona, un'altra riservata al tiro alla targa, che si è disputata tra sabato e domenica presso il campo sportivo di via Careggia a Cardano al Campo, che ha ospitato tutte le fasi finali del Trofeo.

CERIMONIA DI APERTURA - Il Presidente Fitarco, Mario Scarzella, ha aperto ufficialmente la “Coppa Italia delle Regioni 2015” dal palco allestito nei pressi della chiesetta realizzata tra i capannoni della prima azienda aeronautica italiana, la “Caproni”, che oggi ospitano “Volandia”, il museo tutto italiano dedicato al volo, nel quale sono state ricostruite con passione l'epopea e la storia di Giovanni Battista Caproni, riportando in vita le officine produttive nelle quali realizzò i suoi primi velivoli. Il percorso museale, distribuito in ben 11 spazi espositivi, ricostruisce, in dimensioni reali o in scala (grazie a numerosi aeromobili e ben 1.200 modelli), i vari aspetti della nostra “arte aeronautica”, dal volo in mongolfiera alle grandi imprese con il “Bleriot XI” e il “Gabardini Idrovolante”. La visita ripercorre, infatti, l'epopea aeronautica italiana dalle esperienze passate fino alle previsioni future (rappresentate dal planetario, dai simulatori e dal “Convertiplano AW 609” di AgustaWestland), passando tra le varie forme di volo, il tutto con un occhio sempre attento al nostro territorio, ben rappresentato dalla ricostruzione del primo volo sulla brughiera di Malpensa, realizzato dal biplano “Caproni Ca.1” (unico esemplare al mondo) il 27 maggio del 1910. Il trait d'union tra la manifestazione dello scorso anno, che si è tenuta a Baselga di Piné (TN), e la location 2015 è proprio rappresentata dall'aver scelto le vecchie officine “Caproni” come punto di partenza dell'evento, poiché il suo fondatore, originario di Arco (TN), ebbe sempre un fortissimo legame con i due territori provinciali che più lo rappresentavano e che oggi ne conservano la memoria con diverse testimonianze.

TELETHON PARTNER DELL'EVENTO - Per la prima volta un evento nazionale federale può annoverare tra i suoi partner la “Fondazione Telethon” e “BNL”, che, grazie allo sponsor “Ferrarelle”, hanno messo a disposizione del comitato organizzatore ben 2.000 bottigliette d'acqua. Il ricavato della quota venduta dai punti di ristorazione andrà a favore della ricerca e delle nuove forme di cura connesse alle malattie genetiche.
Il Comitato organizzatore, formato da Fabio Cinquini (Commissione eventi federali Fitarco), Andrea Gabardi (Ianseo e Presidente Comitato provinciale Fitarco Varese), Claudio Gabardi (Presidente Arcieri Tre Torri e Consigliere regionale Fitarco Lombardia), Carlo Grossi (Presidente Arcieri Castiglione Olona), Luciano Ravazzani (Vice-presidente regionale Fitarco Lombardia), Guido Lo Giudice (Responsabile Ufficio stampa Fitarco), Ardingo Scarzella (Ianseo e Vice-presidente regionale Fitarco Piemonte) e Marco Carpignano (Ianseo), si è potuto avvalere anche del patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Varese, Parco lombardo della Valle del Ticino, Coni - Comitato regionale Lombardia, Città di Cardano al Campo e Comune di Castiglione Olona (VA), nonché della collaborazione del Comitato regionale Fitarco Lombardia e del Comitato provinciale Fitarco Varese.

LA SQUADRA LOMBARDA - Il Comitato regionale Fitarco Lombardia ha potuto contare sui punti di alcuni dei suoi migliori arcieri a livello locale, nonostante la defezione per infortunio di uno degli atleti del tiro di campagna, sostituito proprio all'ultimo minuto. Vediamo, nel dettaglio, i nomi dei partecipanti che hanno rappresentato la Lombardia nell'edizione 2015 della “Coppa delle Regioni”: alla “I Gara Star” erano iscritti Barbara Cantoni, Luigi Porta, Paolo Ralli e Francesca Vailati Facchini; per la “II Gara Star” i tecnici regionali hanno selezionato Paolo Azzoni, Alessandro Cogliati, Andrea Gottardini, Eleonora Grilli, Alessio Mangerini, Katia Moretto, Sara Polinelli, Camilla Sala, Marco Sangalli ed Helena Vassallo; la “III Gara Star” ha visto, invece, la partecipazione di Luigi Barrotta, Chiara Bertoni, Mirko Morosini, Romano Paolini, Gaia Scarpazza ed Amalia Stucchi. Chiudevano la delegazione, oltre all'onnipresente Presidente, Francesco Mapelli, che ha sostenuto il Comitato organizzatore sin dall'inizio, i 4 tecnici scelti per rappresentare la squadra lombarda: Ferruccio Armantini (Arcieri Audax Brescia), Mauro Bissa (Arcieri Tre Torri, Cardano al Campo), Marco Ferrari (Arcieri Campionesi, Campione d'Italia) e Lorena Rech (Arcieri città di Varese).

I RISULTATI - Come detto, le competizioni hanno decretato la vittoria della compagine veneta su Lombardia, Emilia-Romagna e Piemonte, sebbene tra gli atleti che si sono contraddistinti nelle 3 diverse “Gare Star” sono molti i nomi che hanno tenuto alto il nome della nostra regione. I podi delle 3 competizioni sono stati così “ripartiti”: per la “I Gara Star” vittoria della Sicilia davanti a Lombardia, Emilia Romagna, Lazio e Puglia, nella gara giovanile (“II Gara Star”), invece, l'apporto del team Veneto (seguito da Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Toscana) è stato fondamentale anche ai fini dell'assegnazione della Coppa, così come il 1° posto dell'Emilia-Romagna nella “III Gara Star” (che ha superato Lombardia, Piemonte, Veneto e Marche), che è valso alla squadra emiliana il terzo gradino del podio finale.
Per quel che riguarda le classifiche individuali della “I Gara Star” (classi seniores tiro alla targa), nell'arco olimpico maschile ha vinto il laziale Paolo Caruso, che ha battuto in finale Antonio Santangelo (Sicilia) con il punteggio di 7 a 3; bronzo per il friulano Lorenzo Artuso, davanti ad Alberto Cheloni (Toscana). Peccato per Paolo Ralli (Arcieri Della Francesca, Urgnano - BG) che, con un po' di sfortuna, ha perso allo shoot-off lo scontro ai quarti di finale proprio contro l'atleta che si è classificato 4°. Tra le donne ha trionfato Stefania Franceschelli (Emilia Romagna), che in finale ha schiacciato Giulia Fontanini (Friuli Venezia Giulia), mentre al terzo posto si è piazzata Simona Mento (Sicilia) che ha battuto Sabrina Scommegna (Puglia). Nulla da fare per Barbara Cantoni (Gruppo Arcieri Polisportiva Solese, Bollate - MI), che non è riuscita a passare agli ottavi. Molto bene, invece, la “coppia compound” che rappresentava la nostra regione, visto che nel settore maschile Luigi Porta, varesino in forza al Gruppo Arcieri Polisportiva Solese, ha vinto 141 a 125 contro lo sfortunato Gianluca Ruggiero (Piemonte). Terzo gradino del podio per Gaetano Di Natale (Lazio) e medaglia di legno per Oleksandr Kononenko (Calabria). Francesca Facchini Vailati (Arcieri Tre Torri, Cardano al Campo), invece, si è presa il terzo posto assoluto battendo 141 a 134 Noemi Vella (Sicilia), dopo aver perso di un punto la semifinale contro Rosa Di Candia (Puglia), che ha vinto poi la finale contro Serenella Cristiano (Toscana) con il punteggio di 137-132.
Nella “II Gara Star” (arco olimpico, classi da ragazzi a junior, tiro alla targa), ha trionfato Emanuele Magrini (junior maschile) della Toscana che in finale ha battuto 7 a 1 il friulano Massimo Kodermaz. Terza piazza per Alessandro Cogliati (Arcieri La Sorgente, Como) che, dopo un po' di sfortuna in semifinale, si è rifatto battendo Mattia Vieceli, il campioncino piemontese. Grande spettacolo, invece, nella finale della gara junior femminile, vinta da Martina Alfarano (Puglia) che ha superato solo allo shoot-off (6-5/9*-9) la fortissima Manuela Mercuri (Lazio). Bronzo per Giulia Porru (Veneto) davanti a Giulia Pastore (Piemonte), mentre l'atleta “di casa”, Eleonora Grilli (C.A.M., Gallarate - VA) si è lasciata sopraffare da un po' di sfortuna, perdendo solo all'ultima freccia un emozionante testa a testa con Gaia Barbarino (Liguria) agli ottavi. Tra gli allievi successo per il Veneto con Simone Guerra (che aveva battuto agli ottavi Marco Sangalli, Arcieri Grande Milano), che ha sconfitto in finale Tommaso Cervelli (Toscana) per 6 a 2, dopo aver superato Alessandro Riva (Piemonte, che nel primo scontro aveva superato Andrea Gottardini, A.S.D. Città di Opera Sezione Arcieri - MI), poi risultato terzo davanti a Giacomo Galli (Emilia Romagna). Martina Regnicoli (Umbria), invece, ha trionfato nella gara in rosa, vincendo 6 a 4 contro Laura Borella (Veneto), mentre Katia Moretto (Arcieri della Leonessa, Bedizzole - BS) si è presa la medaglia di bronzo battendo Natalia Coluccini (Toscana). Peccato per lo sfortunato scontro ai quarti di finale, che ha visto impegnate le due atlete lombarde in gara, perso da Camilla Sala (Arcieri Tre Torri, Cardano al Campo): se le ranking fossero state “più clementi”, la storia del torneo sarebbe stata sicuramente diversa. La competizione dell'ultima classe giovanile in gara (Arco olimpico ragazzi) è stata vinta, nel maschile, da Leonardo Covre (Veneto), davanti a Giovanni Boso (Friuli), Pierpaolo Masiero (Veneto) ed Alessandro Bocci (Tiscana). Peccato per Paolo Azzoni (Arcieri Seri-art Cremona) ed Alessio Mangerini (Compagnia Arcieri Bresciani), fermati entrambi agli ottavi, anche se solo allo shoot-off. Tra le ragazze è stata Aiko Rolando (Piemonte) a prendersi il gradino più alto del podio, davanti alla coppia friulana Karen Hervat e Giulia Kanitz; appena giù dal podio Anita Lucia (Emilia-Romagna), che ai quarti aveva battuto solo allo shoot-off Helena Vassallo (Arcieri del Sole, Solaro - MI), così come aveva fatto Giulia Kanitz con l'altra atleta gallaratese in gara, Sara Polinelli (C.A.M.).
Per quel che riguarda la “III Gara Star” (classi seniores tiro di campagna), nell'arco olimpico maschile ha vinto Osvaldo Conte (Campania), battendo in un'emozionante finale Fabio Fancello (Liguria); bronzo per Carlo Giacomo Luigi Bertoni (Sardegna) davanti a Michele Calderato (Veneto). Luigi Barrotta (Arcieri La Sorgente, Como), purtroppo, si è fatto fermare agli ottavi da Antonino Ruggeri (Sicilia). Tra le donne il successo è andato ad Annalisa Agammenoni (Marche), dopo aver superato all'ultima freccia 52 a 51 Gloria Trapani (Piemonte), che aveva battuto in semifinale Gaia Scarpazza (Arcieri Tre Torri, Cardano al Campo - VA): l'atleta di casa ha poi vinto la medaglia di bronzo in una “finalina” davvero emozionante, superando Laura Delsante (Emilia-Romagna). Il Veneto ha vinto anche nella gara compound maschile grazie ad Andrea Fagherazzi che ha battuto in finale Daniele Raffolini (Sardegna) con il punteggio di 59 a 57; l'atleta sardo in semifinale aveva superato di un punto Andrea Muzioli (Emilia Romagna), poi giunto terzo davanti a Francesco Sparvoli (Marche). Per le donne, invece, Francesca Peracino ha portato in trionfo il Piemonte, dopo la vittoria in finale 58-57 su Tiziana Temperini (Lazio). Bronzo per Roberta Telani (Emilia Romagna) davanti a Maria Cristina Sfregola (Puglia). Peccato per i compoundisti lombardi, Mirko Morosini ed Amalia Stucchi (Compagnia arcieri di Malpaga Bartolomeo Colleoni Bergamo), che non sono riusciti a superare le prime fasi della seconda parte della competizione, avendo trovato sul loro cammino, rispettivamente, il primo e la seconda classificata a fine gara. Infine, nell'arco nudo maschile ha potuto festeggiare la Toscana con Marco Sacconi dopo il successo 46-45 su Giovanni Trapani (Piemonte). Bronzo al collo di Romano Paolini (Compagnia Arcieri Bresciani) che ha battuto 49 a 45 Giacomo Bandini (Sardegna). Nel femminile, invece, Francesca Liuzzi (Lazio), dopo aver superato ai quarti Chiara Bertoni (Arcieri Castiglione Olona), con uno scontro risolto solo allo shoot-off, si è aggiudicata l'oro, battendo in finale 39 a 38 Chiara Benedetti (Umbria); la terza posizione è andata a Virginia Giungato (Emilia Romagna) che ha battuto la grande Daniela Minuzzo della Valle d'Aosta.
L'intero booklet dei risultati delle 3 gare è disponibile su Ianseo.net ai seguenti indirizzi:
I Gara Star: http://www.ianseo.net/Details.php?toId=812
II Gara Star: http://www.ianseo.net/Details.php?toId=1207
III Gara Star: http://www.ianseo.net/Details.php?toId=1208
Classifica per Regioni: http://ianseo.net/TourData/2015/1208/Classifica%20CdR.pdf?time=2015-06-27+19%3A30%3A38

DIRETTA SU YOUARCO E SINTESI SU RAI SPORT - La manifestazione è stata seguita in diretta streaming su “YouArco”, il canale ufficiale della Fitarco sulla piattaforma YouTube, mentre una sintesi della competizione verrà trasmessa dai canali di Rai Sport. Tutto il materiale video registrato nella intensa 3 giorni di competizione è disponibile su:
Qualifiche targa: https://www.youtube.com/watch?v=SyDb9LZaHU8
Qualifiche campagna: https://www.youtube.com/watch?v=m8WxCNn1J24
Finali: https://www.youtube.com/watch?v=vAZokCjcOzk
Per altro materiale video sulle competizioni federali: https://www.youtube.com/user/FitarcoItalia
Le immagini della competizione sono disponibili sulla Photogallery ufficiale della Federazione dedicata all'evento: http://fitarco.smugmug.com/Eventi-Nazionali/2015/Coppa-delle-Regione-Cardano-al

RINGRAZIAMENTI - Il Comitato organizzatore ringrazia tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita della manifestazione, le Autorità e gli Enti patrocinanti, gli sponsor e gli espositori, i giudici di gara, lo staff Fitarco (Giggi Cartoni, Carla Baraccani, Giancarlo Ferrari), l'Ufficio Stampa Fitarco (Guido Lo Giudice, Michele Corti, Lucilla Mucciaccia), il gruppo Ianseo (Matteo Pisani, Christian Deligant, Ardingo Scarzella, Marco Carpignano, Andrea Gabardi, Luca Gallarate, Andrea Tosatto, Gabriele Giovine, Alessandra Pandolfi) e, soprattutto, tutti i volontari, i dirigenti ed i soci Arcieri Tre Torri e Arcieri Castiglione Olona che hanno collaborato con tanta passione e dinamicità e senza i quali questo evento tanto atteso non si sarebbe concluso con tanto successo. Grazie a tutti!


L'ALBO D'ORO DEL MEMORIAL GINO MATTIELLI (tra parentesi luogo e soggetto organizzatore)
2015 Veneto (Cardano al Campo, A.S.D. Arcieri Tre Torri e Arcieri Castiglione Olona)
2014 Veneto (Baselga di Piné, A.S.D. Comp. Arcieri Altopiano Pinè)
2013 Piemonte (Latina, A.S.D. Arco Club Pontino)
2012 Lombardia (Terni/Marmore, A.S.D. Arcieri Città di Terni)
2011 Lombardia (Varese/Castiglione, A.S.D. Comp. Arcieri Città di Varese e Arc. Castiglione Olona)
2010 Lombardia (Latina, A.S.D. Arco Club Pontino)
2009 Piemonte (Roccaraso, A.S.D. Compagnia Arcieri “Il Delfino”)
2008 Piemonte (Varese, A.S.D. Comp. Arcieri Città di Varese e Arc. Castiglione Olona)
2007 Piemonte (Reggia di Caserta, Comitato Regione Campania)
2006 Emilia Romagna (Venaria Reale, Comitato Regione Piemonte)
2005 Piemonte (Cassano Murge, A.S.D. Arcieri del Melograno)
2004 Lombardia (Città di Castello, A.S.D. Compagnia Arcieri “Tifernum”)
2003 Emilia Romagna (Città della Pieve, A.S.D. 1° Comp. Arc. “Barbacane - Città della Pieve”)
2002 Piemonte (Grosseto, A.S.D. Compagnia Maremmana Arcieri “G. dalle Bande Nere”)


ALBO D'ORO DEL MEMORIAL GINO MATTIELLI (prime quattro classificate di ogni edizione)
2015 Veneto Lombardia Emilia Romagna Piemonte
2014 Veneto, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna
2013 Piemonte Veneto, Lombardia, Emilia Romagna
2012 Lombardia Veneto, Friuli V. G., Piemonte
2011 Lombardia Piemonte, Toscana, Veneto
2010 Lombardia Piemonte, Emilia Romagna, Veneto
2009 Piemonte Lombardia, Sicilia, Emilia Romagna
2008 Piemonte Lombardia, Toscana, Lazio
2007 Piemonte Lombardia, Toscana, Trento
2006 Emilia Romagna Lombardia, Piemonte, Trento
2005 Piemonte Emilia Romagna, Trento, Lombardia



Per ulteriori informazioni:

Guido Lo Giudice
Responsabile Comunicazione FITARCO
+39.329.6555775
stampa@fitarco.italia.org

Youtube https://www.youtube.com/FitarcoItalia
Facebook https://www.facebook.com/fitarco.italia
Twitter https://twitter.com/FitarcoItalia
www.fitarco-italia.org

http://www.arcieritretorri.it/
http://www.arciericastiglioneolona.it/

http://www.arciericastiglioneolona.it/C%20delle%20R2015%20pagina%20comando.htm
 

Allegato 1
Allegato 2
Allegato 3
Allegato 4
Allegato 5

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



EVENTI


agenda eventi

21
febbraio
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login