home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
SPETTACOLI - TEATRO Precedente  Successivo
 
30/01/2017Nextpress
 
'La lezione del fiume' è uno spettacolo teatrale originale che fonde diversi aspetti narrativi, musicali, visivi.
 
'LA LEZIONE DEL FIUME' TORNA A TEATRO, CRISTIANA ARCARI PROTAGONISTA AL PARENTI
 
Con Cristiana Arcari (voce), Gabriele Coen (sax e clarinetto) e Francesco Poeti (chitarra).
 


Torna al teatro Franco Parenti di Milano, in una nuova versione, lo spettacolo 'La lezione del fiume' che già è stato ospitato con successo in questo teatro nel 2012 e nel 2013. Lo spettacolo multimediale, ideato da Antonio Capaccio su testo originale del poeta Valerio Magrelli, è stato presentato, negli anni passati, in diversi importanti teatri e Festival. Memorabile, ad esempio, il successo, nel 2012, al Teatro El Globo di Buenos Aires per la Settimana della Lingua Italiana nel mondo.
'La lezione del fiume' è uno spettacolo teatrale originale che fonde diversi aspetti narrativi, musicali, visivi. La musica accompagna l'intero spettacolo. I musicisti sono in scena, divenendo personaggi essi stessi. La scena è definita dalla proiezione su schermo di video di Antonio Capaccio, che seguono l'intero svolgimento dello spettacolo in costante dialogo -attraverso un gioco continuo di allusioni e libere associazioni- con la narrazione e la musica. La fusione di tanti elementi espressivi -visivi, musicali, letterari- è un tratto originale di questo spettacolo.
Fonti, acquedotti, argini, ponti, foci, dighe, chiuse, mulini, tracimazioni, pesci, uccelli, vegetazione. Ghiaccio e calore. Fiumi interiori, casalinghi, corporei, ultramondani. La lezione del fiume è la storia di un viaggio lungo un itinerario naturale che però è anche un grande orizzonte simbolico. Un viaggio di associazioni poetiche, visive e sonore. Il fiume, dunque, come tracciato fisico ma anche come archetipo. Memoria e tradizione, ma provvisorio, esperimento, margine, confine, transito, apertura. Fiume come scorrere perenne e ineluttabile, come persistenza e mobilità. Cominciamento e approdo, metafora della condizione umana Viaggio e fissità. Stare, andare, tornare.
Una produzione di BRECCE per l'arte contemporanea, a cura di Claudia Rozio Spettacolo su testo di Valerio Magrelli, immagini e regia di Antonio Capaccio, musiche di Gabriele Coen, assistente alla regia Daniele Alef Grillo. Con Cristiana Arcari (voce), Gabriele Coen (sax e clarinetto) e Francesco Poeti (chitarra).

Lunedì 13 e martedì 14 febbraio
Ore 20.45
Teatro Franco Parenti (Sala AcomeA)
Via Pier Lombardo, 14 - Milano
Ingresso intero 15€ - ridotto 10€ + 1€ prev.
Infoline 02/59995206
 

Allegato 1
Vai all'evento

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

03
dicembre
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login