home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CONSIGLIO COMUNALE Precedente  Successivo
 
05/04/2011Comune di Cremona
 
CONSIGLIO COMUNALE
 
SEDUTA DEL 4 APRILE 2011
 
 
In apertura del Consiglio Comunale il Sindaco Oreste Perri ha relazionato sull’esito dell’incontro avuto al Ministero dello Sviluppo Economico sulla chiusura della raffineria Tamoil. Il Sindaco ha riepilogato brevemente i numerosi incontri avuti. Sabato mattina, alle ore 4,30, dopo una maratona iniziata venerdì mattina, grazie al lavoro armonico di enti pubblici e sindacati si è riusciti ad ottenere una soluzione. Ha ringraziato per il prezioso contributo dato il prefetto di Cremona, Tancredi Bruno di Clarafond, l’assessore Francesco Bordi che si è straordinariamente impegnato per la bonifica. Il Sindaco ha illustrato gli aspetti economici riservati ai lavoratori dell’azienda e a quelli dell’indotto  e rassicurato sui tempi della bonifica.
Interrogazione presentata in data 22 febbraio 2011 da Consiglieri Comunali vari del Gruppo Consiliare “Partito Democratico” (primo firmatario Alessia Manfredini) in merito al posizionamento di barriere antirumore in via Zaist.
Premesso che ogni giorno lungo la tangenziale di Cremona viaggiano più di 35000 veicoli al giorno; il quartiere Zaist è incuneato fra le vie Zaist e Mantova, due arterie molto trafficate nelle ventiquattrore. Considerato che il Comune ha in vigore il piano di zonizzazione acustica (PZA) predisposto ai sensi dell'art. 6, comma 1, lett. a della Legge Quadro sull'inquinamento acustico N.447/95 e successivi, L. R. 13/2001 e il suo regolamento di attuazione approvato con delibera del Consiglio Comunale n.51 del 13 ottobre 2008. Il PZA ha suddiviso tutto il territorio comunale di Cremona in 6 classi acustiche: classe I aree particolarmente protette; classe II: aree prevalentemente residenziali; classe III: aree di tipo misto; classe IV: aree di intensa attività umana; classe V aree prevalentemente industriali; classe VI: aree esclusivamente industriali. La definizione delle classi acustiche cerca di legare la destinazione d'uso del territorio con i valori di livello sonoro espressi in db (decibel), per cui ad ogni classe acustica corrispondono valori limite di immissione diurna e notturna. Per la zona vicino alla tangenziale è previsto il rispetto della classe IV. Tra le linee programmatiche di mandato 2009-2014 fra gli obiettivi è indicata la predisposizione del piano di risanamento acustico. Rilevato che nella primavera 2009 un gruppo famiglie residenti nel quartiere Zaist in via dell'Aquila (via che costeggia la tangenziale) aveva promosso una raccolta firme per ottenere una barriera antirumore in via Zaist. Nella raccolta di firme si denunciava la situazione vissuta i residenti delle villette prospicienti via Zaist e di via dell'Aquila, che ancora attualmente sono sottoposte quotidianamente a forte inquinamento e rumori insopportabili a causa dell'elevato traffico veicolare. A seguito dì tale richiesta, il Comune di Cremona ha incaricato a maggio 2009 lo studio di acustica ambientale de Polzer per effettuati dei rilievi fonometrici in loco. I risultati hanno evidenziato l'esigenza di provvedere a ridurre i decibel prodotti dal rumore di traffico veicolare. Considerato che l'assessore Zanibelli aveva annunciato durante gli incontri pubblici con i residenti del quartiere Zaist e in seguito con rappresentanti dell'Associazione Volontari Zaist, che il raddoppio della via Mantova e il relativo rifacimento del rondò avrebbe comportato al quartiere disagi e sarebbe stato necessario il posizionamento delle barriere antirumore. In particolare, nell'incontro pubblico del 25 settembre 2009, presso il centro Bonfatti con i residenti del quartiere gli assessori Zanibelli e Bordi affermano che stavano eseguendo e valutando dei preventivi. Vista la deliberazione di Consiglio comunale n. 30 del 7 giugno 2010 "Approvazione del Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2010-2012 e dell'elenco annuale dei lavori per l'anno 2010 modificati ed integrati (art. 128 Decreto Legislativo n° 16312006)." In tale piano figura per l'anno 2010, una voce pari a 200.000 euro per la realizzazione di barriere fonoassorbente. In occasione dell'approvazione del piano delle opere pubbliche, l'Assessore confermava che lo stanziamento di 200.000 nel piano triennale delle opere pubbliche era riservato anche per la costruzione di barriere antirumore lungo la tangenziale. Visto che in via Zaist la situazione è immutata e la situazione del manto stradale della tangenziale non favorisce l'abbattimento dei decibel, s'interroga l'Assessore competente per sapere: i risultati dei rilievi fonometrici effettuati dal maggio 2009; a cosa sono serviti i 200.000 euro posizionati nel piano triennale delle opere pubbliche2010-2012; la motivazione del ritardo nel posizionamento della barriera antirumore in via Zaist; se non intende provvedere il prima possibile a mantenere una promessa fatta; la data dell'ultimo rifacimento del manto stradale lungo la tangenziale nel tratto in oggetto; se non intende provvedere il prima possibile a mantenere una promessa data; la data dell'ultimo rifacimento del manto stradale lungo la tangenziale nel tratto in oggetto; se esiste già una bozza del piano di risanamento acustico.

(per vedere tutto il contenuto scarica l'allegato)
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

02
dicembre
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login