home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ Precedente  Successivo
 
28/02/2020Ufficio Stampa PZ
 
 
«CI VOLEVA IL CORONAVIRUS PERCHÉ L'ITALIA SCOPRISSE LO SMART WORKING»
 
Paolo Panuccio, imprenditore di Nettuno (Roma): «Il “lavoro agile” potrebbe contribuire a risollevare le sorti economiche dell'Italia, non solo a gestire l'emergenza»
 
I territori interessati dal coronavirus scopriranno finalmente cos'è lo smart working. Al fine di contenere e gestire l'emergenza epidemiologica da COVID-19, il Consiglio dei Ministri, attraverso il DPCM 25/02/2020, ha previsto l'attivazione della modalità “lavoro agile” «applicabile in via provvisoria fino al 15 marzo 2020, per i datori di lavoro aventi sede legale o operativa nelle regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Veneto e Liguria, e per i lavoratori ivi residenti o domiciliati che svolgano attività lavorativa fuori da tali territori, a ogni rapporto di lavoro subordinato anche in assenza di accordi individuali».
«Lo smart working è uno strumento con cui le aziende di nuova concezione organizzano il lavoro - spiega Paolo Panuccio, titolare di Dry Wall System -. Nell'emergenza coronavirus, lo smart working ricopre una duplice e fondamentale valenza: limitare il contagio tra la popolazione e non paralizzare l'economia delle zone in cui il virus è in diffusione. Da imprenditore, credo profondamente nello smart working e auspico che la politica contribuisca in maniera significativa alla sua affermazione, anche dopo questo non facile periodo. A mio giudizio - aggiunge - il “lavoro agile” potrebbe contribuire a risollevare le sorti economiche dell'Italia. Come? I dipendenti in smart working, relativamente alla professione, dimostrano di avere un grado più elevato di soddisfazione rispetto ai tradizionali lavoratori. Più coinvolgimento personale, meno spreco di tempo e perché no anche meno inquinamento per la riduzione di spostamenti si traducono in un'accelerazione per l'economia del Paese».
Dry Wall System è un'azienda di deumidificazione e impermeabilizzazione in costante movimento che opera sull'intero territorio italiano. Questa necessità di flessibilità lavorativa si è tradotta, già da qualche anno, nella possibilità per dipendenti e collaboratori di non doversi recare necessariamente in ufficio.
«Per noi lo smart working si è dimostrata una scelta vincente - continua Paolo Panuccio -. Attraverso i sistemi tecnologici più avanzati, riusciamo a mettere in rete le competenze di più profili senza dover fissare incontri di persona. Così succede che i tecnici possano muoversi con più libertà sui cantieri, che siano a Milano, Roma, Napoli, e a partecipare ai progetti con pareri e contribuiti semplicemente con l'ausilio di un computer portatile; si pensi ad esempio alla stesura di un preventivo per il risanamento di un locale colpito da umidità di risalita o infiltrazioni».
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

03
aprile
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login