home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CONSIGLIO COMUNALE Precedente  Successivo
 
09/09/2010Comune di Cremona
 
 
GIUNTA COMUNALE DEL 9 SETTEMBRE 2010
 
 
Approvazione del planivolumetrico convenzionato presentato dalla Società Industria Lavorazione del Legno Cav. Agostino Pezzani srl e relativo agli immobili denominati “ex Industria Pezzani” situati in via San Felice.
La Giunta ha approvato il progetto planivolumetrico convenzionato presentato da Muzio Pezzani in qualità di Amministratore Unico della Società Industria Lavorazione del Legno Cav. Agostino Pezzani srl, e riguardante gli immobili situati in località San Felice. La “Soc. Industria Lavorazione del Legno Cav. Agostino Pezzani srl” e il Comune di Cremona, intervenuta l’esecutività del presente atto, sottoscriveranno la convenzione urbanistica di cui alla bozza allegata alla presente deliberazione. A seguito della suddetta stipula, la “Soc. Industria Lavorazione del Legno Cav. Agostino Pezzani srl” potrà chiedere il rilascio dei provvedimenti edilizi abilitativi.

Il Piano Particolareggiato della frazione di San Felice all’articolo 7 delle Norme Tecniche di Attuazione individua l’area come “Comparto 1: ambito ex industria Pezzani” in cui è possibile intervenire tramite planivolumetrico convenzionato che definisca, in maniera attenta, le relazioni con il contesto e le opere di urbanizzazione necessarie a rendere adeguatamente attrezzata l’area stessa. In particolare, le proposte d’intervento verificate in sede attuativa riguardano le aree da cedere per opere di urbanizzazione primaria, i parcheggi pertinenziali in base alla destinazione insediata e la realizzazione di una zona boscata con la messa a dimora di latifoglie non caduche, siepi e arbusti autoctoni, in particolare quelle specie indicate per l’assorbimento e la resistenza alle polveri inquinanti.

Il planivolumetrico convenzionato prevede una ri perimetrazione del comparto più pertinente allo stato di fatto; la realizzazione di una strada, da cedere, in penetrazione dalla via S. Felice con sbocco di collegamento su via Caudana, invece dell’allargamento di via S. Felice; un’articolazione dell’intervento in tre unità minime; la cessione di aree di perequazione per circa 5.430 metri quadrati, situate in località Battaglione a ridosso della strada Bassa di Casalmaggiore; la realizzazione, nella zona individuata come “area di piantumazione intensiva di progetto”, di una zona boscata con la messa a dimora di latifoglie non caduche, siepi ed arbusti autoctoni, in particolare quelle specie indicate per l’assorbimento e la resistenza alle polveri inquinanti. A parziale scomputo degli oneri di urbanizzazione è prevista la realizzazione delle seguenti opere di urbanizzazione primaria: realizzazione di una strada di penetrazione dalla via S. Felice, comprensiva dello sbocco di collegamento a ovest con via Caudana; realizzazione della rete di illuminazione pubblica; realizzazione delle reti tecnologiche e di fognatura.

Richiesta avanzata dall’Associazione Centro Culturale Islamico Cremonese “La Speranza” intesa ad ottenere l’utilizzo di uno spazio coperto per la celebrazione del rito del fine Ramadan in programma venerdì 10 settembre 2010.
Il presidente del Centro Culturale Islamico Cremonese “La Speranza”, Tounesi Hamid, ha chiesto al Comune la concessione di uno spazio coperto, tipo palestra, per potere celebrare in modo adeguato il rito di fine Ramadan. Tale richiesta è motivata dal fatto che l’associazione ha un locale in affitto, in via Bibaculo, che riesce a contenere circa 360 persone, ritenuto però insufficiente dal momento che, per questa ricorrenza religiosa, è previsto un afflusso superiore alla capacità ricettiva della sede del Centro Culturale Islamico, una situazione che determinerebbe possibili disagi nella zona. La Giunta, valutata la richiesta pervenuta, ha concesso l’utilizzo a pagamento della palestra di Cavatigozzi.

Variante al Piano dei Servizi ed al Piano della Regole del Piano di Governo del Territorio.
Il 5 maggio scorso è stato avviato il procedimento di redazione delle varianti puntuali di due tre atti fondamentali dei quali è costituito il Piano di Governo del Territorio: il Piano dei Servizi ed il Piano delle Regole. Sono stati così raccolti suggerimenti e proposte. Nel frattempo gli uffici del Settore Gestione del Territorio hanno iniziato il lavoro di schedatura ed analisi sui contributi presentati, oltre che alla correzione di alcuni errori materiali emersi in questo primo periodo di applicazione dei due piani, in modo da eliminare e chiarire quelle situazioni che si prestano a difficoltà di interpretazione. La stesura degli atti di variante al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole avverrà con il coinvolgimento diretto delle commissioni tecniche (Edilizia e Paesaggio), della Commissione Territorio, nonché dell’Osservatorio edilizio perché propongano contributi volti a formulare eventuali modifiche o integrazioni. La Giunta, presso atto del lavoro sino ad ora svolto, ha approvato il percorso da seguire così da arrivare all’approvazione della variante entro il gennaio 2011: illustrazione alle commissioni Edilizia e Paesaggio delle istanze pervenute e richiesta di eventuali segnalazioni puntuali a carattere normativo; acquisizione del parere delle due commissioni; presentazione all’Osservatorio edilizio; acquisizione del parere della Commissione consiliare Politiche Urbanistiche e Territoriali; adozione da parte del Consiglio comunale; pubblicazione per le osservazioni ed invio alla Provincia e all’ASL; approvazione da parte del Consiglio comunale.
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

02
dicembre
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login