home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
SPETTACOLI - MUSICA Precedente  Successivo
 
22/11/2011Le Cinque terre della Val Gandino
 
 
A GANDINO C'È BLAIR DUNLOP, NUOVA STELLA DELLA CANZONE D'AUTORE INGLESE
 
 
Torna in Italia, dopo i successi della scorsa estate in festivals importanti come quello di Cropredy (l'annuale reunion dei Fairport Convention dove si è esibito davanti ad oltre 20 mila persone) e la nomina a finalista  in corsa per i Young Award di Radio BBC, uno dei piu' promettenti cantautori d'Oltre Manica: Blair Dunlop. Nel corso del mini tour presenta il nuovo Ep, "Bags Outside the Door", che vede una fotografia di copertina dopvuta al nostro collaboratore Mario Rota.  Tre concerti l'ultimo dei quali a Gandino, in provincia di Bergamo(gli altri il 21 a Mantova e il 22 a Lugagnano di Sona-Verona)conferma al centro laniero dell'omonima valle un invidiabile ruolo guida nella cultura in Bergamasca. Nonostante Blair Dunlop abbia solo diciannove anni, ha già compiuto passi importanti, sia in campo musicale che nel cinema. Nato l’11 febbraio del 1992, ha frequentato la Repton School nel Derbyshire, lo stesso istituto in cui ha studiato Roald Dahl, l’autore della Fabbrica del Cioccolato. Il 2011 è per lui un anno sabbatico, prima dell’università, in cui concentrarsi sulle proprie aspirazioni musicali. Dunlop è figlio del musicista folk Ashley Hutchings (fondatore di Fairport Convention, Steeleye Span, Albion Band e ora leader dei Rainbow Chasers) e il suo primo disco - intitolato semplicemente 'An EP' - è uscito per la Talking Elephant Records. Ha debuttato sul grande schermo, con un accento americano, nel film di Tim Burton La Fabbrica del Cioccolato, nelle vesti del giovane Willy Wonka (che diventando grande assumerà le sembianze di Johnny Depp), un ragazzo costretto alla rigida educazione del padre dentista, il dottor Wilbur Wonka (Christopher Lee). È più vecchio di tre giorni dell’altro attore Freddie Highmore, che fa la parte di Charlie.
Dunlop è apparso anche in due episodi dello show della TV inglese Rocket Man, basato su un ingegnere ferroviario del diciannovesimo secolo, nella parte di Caleb McNulty. Tifoso di calcio è, come il padre, un grande supporter della nostra Fiorentina, oltre che di Tottenham Hotspur e Real Betis. Figlio della leggenda del folk Ashley Hutchings e della cantante Judy Dunlop, è stato incoraggiato a prendere la via del palcoscenico fin dalla tenera età. Ora è un apprezzato chitarrista, cantante e attore: nell’autunno del 2010 è stato in tour nella nuova produzione di “Lark Rise” e ha partecipato a importanti festival come Big Session, Towersey e Cropredy Fringe. Recentemente, Blair ha tenuto un ottimo concerto al club Bright Phoebus di Sheffield. E la prima persona a congratularsi con lui è stato il pluripremiato cantautore Richard Hawley. Blair è dunque tornato sul palco per un’impressionante versione della sua nuova canzone “Billy in the Low Ground”, attorniato da un quintetto che comprendeva Jon Boden e Martin Simpson.
BLAIR DUNLOP - chitarra e voce
ASHLEY HUTCHINGS - basso e voce
In allegato il comunicato stampa.
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

27
gennaio
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login