home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
POLITICA LOCALE Precedente  Successivo
 
18/10/2010Comune di Cremona
 
 
D.I.A. E S.C.I.A. ON LINE NEL COMUNE DI CREMONA
 
 
Semplificazione e dematerializzazione in edilizia nel Comune di Cremona – D.I.A. (Dichiarazione Inizio Attività) e S.C.I.A. (Segnalazione Certificata di Inizio Attività Edilizia) on line: questo il titolo dell’incontro tecnico ed operativo, promosso dal Comune di Cremona, Assessorato all’Urbanistica, in programma giovedì 21 ottobre, alle 15, al Teatro Monteverdi (via Dante, 149).
L’incontro si aprirà con il saluto e l’introduzione del vice sindaco Carlo Malvezzi, seguirà il saluto di Maria Vittoria Ceraso, assessore all’Innovazione Amministrativa - Sviluppo Informatico e Nuove Tecnologie. Sono stati invitati anche i rappresentanti degli ordini e delle associazioni professionali del settore edilizio: Emiliano Ambrogio Campari (Presidente Ordine Provinciale Architetti), Adriano Faciocchi (Presidente Ordine Provinciale Ingegneri), Giacomo Groppelli (Presidente Collegio Provinciale Geometri) e Carlo Beltrami (Presidente A.N.C.E. Cremona).
Successivamente Marco Masserdotti, direttore del Settore Gestione Territorio del Comune di Cremona, tratterà il tema Nuove procedure semplificate ed interventi edilizi, Achille Meazzi, funzionario dello Sportello Edilizia si soffermerà sul Percorso guidato alla D.I.A. ed alla S.C.I.A. online, infine Marco Torchiana, direttore del Sistema Informativo Territoriale del Comune di Cremona, terrà una relazione sulla Firma digitale di un documento, suo valore legale e come dotarsene. Seguirà dibattito.
L’illustrazione agli iscritti a ordini e collegi professionali della procedura telematica per la presentazione on line della DIA e SCIA é il primo passo di un percorso che prevede, dopo il completamento della  fase di  sperimentazione, la trasmissione a partire dal 1° Gennaio 2011 sino al 30 giugno 2011 delle pratiche edilizie (D.I.A. e S.C.I.A.) online o alternativamente ancora su supporto cartaceo. Infine, a partire dal 1° luglio 2011, scatterà l’obbligo di presentare le pratiche edilizie (D.I.A. e S.C.I.A.) solo con la procedura telematica on line. Non potrà essere utilizzato altro supporto che quello informatico/telematico per  l’acquisizione degli elementi costitutivi ed atti che compongono il procedimento amministrativo DIA SCIA in edilizia, con pieno valore tra le parti e verso i terzi.
Il lavoro presentato è frutto del confronto,  della collaborazione e della condivisione con Ordini e Collegi professionali, con Associazioni ed Enti direttamente coinvolti nel processo edilizio: Ha preso infatti le mosse dal protocollo d’intesa per la dematerializzazione dei fascicoli dello sportello unico delle imprese e dell’edilizia sottoscritto il 1° aprile scorso dai soggetti  interessati.
“In un momento di grandi trasformazioni - dichiara al riguardo il vice sindaco ed assessore all’Urbanistica Carlo Malvezzi – il Comune di Cremona ha avviato un processo di cambiamento dell’attuale ‘modus operandi’, intraprendendo, con ferma decisione, la strada della semplificazione e dello snellimento amministrativo, puntando sulla razionalizzazione delle procedure dello Sportello unico delle imprese e dell’edilizia oltre che sull’informatizzazione degli uffici e delle pratiche.”
“La riforma del sistema amministrativo pubblico - prosegue il vice sindaco - sta provocando una radicale trasformazione nell’ambito della gestione documentale, sempre più affidata a sistemi informativi che, grazie alle tecnologie informatiche, consentono la completa automazione dell’organizzazione dei documenti, lo scambio dei dati per via telematica, la produzione di documenti informatici con pieno valore giuridico (soprattutto tramite i sistemi di firma digitale). Il contributo offerto dalle tecnologie digitali rappresenta uno dei fattori più incisivi in termini di efficienza dell’azione pubblica, per i consistenti risparmi proposti dal processo di dematerializzazione. Il Comune di Cremona, condividendo pienamente le finalità poste dal legislatore nazionale e regionale, intende favorire e sostenere la realizzazione di processi documentali totalmente informatizzati, per facilitare il dialogo fra cittadini e pubblica amministrazione riducendo costi e tempi. Consapevole che lo sviluppo e la crescita di una città, in tutte le sue componenti, passa anche attraverso la semplificazione tecnologica, è stato costituto, la scorsa primavera, presso lo Sportello unico delle imprese e dell’edilizia un gruppo di lavoro con l’obiettivo di semplificare e sperimentare la dematerializzazione delle pratiche edilizie. Dopo un periodo di studio, di analisi e di ricognizione sotto l’aspetto giuridico, tecnico ed informatico, ora siamo tra i primi capoluoghi di provincia pronti a partire.”

 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

02
dicembre
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login