home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
CRONACA E ATTUALITÀ
POLITICA LOCALE
AMBIENTE
Precedente  Successivo
 
05/06/2014Segrate Nostra
 
Milano Santa Monica: chi ripaga il danno all'ambiente, al paesaggio, al territorio? Chi rimedia alla situazione dei residenti?
 
RIPRENDIAMOCI LA BOFFALORA
 
Segrate Nostra chiede che si faccia causa a Vegagest per il danno ambientale, che Segrate venga rimborsata con i terreni ancora non edificati in modo da rimetterli a verde e di intervenire con opere e servizi tali da ridare dignità al quartiere.
 


Nel Consiglio comunale del 5 giugno 2014 viene discussa una delibera che prende atto della "cessazione degli effetti" della convenzione urbanistica per PII Cascina Boffalora.
In sostanza: chi doveva realizzare il nuovo quartiere battezzato S. Monica non ha fatto quasi nulla di quanto previsto nella convenzione tranne costruire quattro palazzi così malfatti che le famiglie residenti sono travolte dagli insostenibili costi delle spese condominiali conseguenti ad errori di costruzione o di gestione.
Il Sindaco e la sua Giunta, pertanto, dopo aver tentato di salvare il progetto prorogando per due volte la scadenza della convenzione e persa per strada una fideiussione da 27 milioni di euro che il Comune non può più incassare, hanno deciso di mettere una pietra sopra a questa fallimentare iniziativa e chiedono al Consiglio comunale di dichiarare decaduta la convenzione.

Il Comune chiederà il risarcimento dei danni che ha subito.
Ma: quali danni?
Gli uffici comunali hanno già dichiarato che probabilmente sarà poca cosa: il Comune non può certo lamentarsi del tempo perduto per discutere, scrivere, deliberare.

Intanto quella che era stata una splendida zona agricola, che in un comune “normale” sarebbe stata valorizzata e magari inserita nel confinante Parco delle Cascine, è lì, devastata dalle opere di cantiere, scorticata per larghi tratti dalla terra di coltura e con la Cascina Boffalora, una delle ultime cascine agricole di Segrate, in parte abbattuta e per la rimanente in cadente abbandono.
E l'area rimarrà comunque fabbricabile ed in attesa di un nuovo acquirente, con gli stessi parametri di edificazione della convenzione, che sono molto più alti di quelli stabiliti dal PGT approvato nel 2012.
"Diritti acquisiti": dicono l'Assessore e gli uffici comunali.

Tutto questo è inaccettabile.
E il danno all'ambiente, al paesaggio, al territorio?
Chi ripaga Segrate di tutto questo?
Chi rimedia alla situazione dei residenti il cui torto è stato fidarsi di un sostegno da parte del Comune la cui maggioranza di centro destra ha deciso, avvallato e sostenuto fino ad oggi questo disastro urbanistico ed ambientale?

Segrate Nostra non ci sta.

Quindi abbiamo presentato un emendamento alla delibera in discussione nella seduta del 5 giugno: chiediamo che il Comune faccia causa al fondo immobiliare Vegagest che ha gestito questa operazione, recuperando quello che non ha potuto recuperare dalla fideiussione in modo da risanare l'area e dare vivibilità alla parte costruita.
Anche perché Vegagest non è una società qualunque governata da un immobiliarista rampante o da un finanziere, ma è posseduta, attraverso una holding, da banche e da una compagnia assicurativa quotata in Borsa: il 30% è della Cassa di Ferrara Carife, poi ci sono la Cassa di San Miniato col 22%, la Cattolica Assicurazioni col 17%, la Popolare Bari col 10,7% e altre banche.

Chiediamo quindi:
- che si faccia causa a Vegagest e ai suoi proprietari per il danno ambientale e paesaggistico;
- che Segrate venga rimborsata con i terreni ancora non edificati ed abbandonati, in modo da rimetterli a verde e inserirli nel parco agricolo, e con i soldi necessari a rimettere in sesto l'area in questo momento urbanizzata, così da poter intervenire con opere e servizi tali da ridare dignità e tranquillità al piccolo quartiere di S. Monica ed ai suoi abitanti.

Segrate, 4 giugno 2014

Segrate Nostra
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



agenda eventi

26
febbraio
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login