home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon

domenica, 30 settembre 2018

Mercatino Enogastronomico della Certosa di Pavia

Tipo eventoTurismo - Fiere e Mercati
Ora09:30
Luogovia del Monumento, Certosa di Pavia (Pv)
Info 347 7264448

 

 

DESCRIZIONE MANIFESTAZIONE

 

Tripletta di Settembre per il Mercatino Enogastronomico della Certosa che torna a giocare in casa dopo la pausa estiva: l'appuntamento è per domenica 2 Settembre a Certosa di Pavia, in via del Monumento, sotto alberi secolari per rinnovarsi successivamente il 16 ed il 30 Settembre. Nell'anno del cibo italiano, un'occasione per coniugare storia, bellezza e gusto, capace di offrire al pubblico piaceri per lo spirito e per il corpo con la presenza del Mercatino Enogastronomico della Certosa.

In vetrina e in degustazione dalle 9,30 alle 18 prodotti a chilometro vero di altissima qualità, espressione del meglio della produzione agricola del Pavese, dell'Oltrepo, della Lomellina e del vicino Monferrato. Farmers' market a filiera corta e garantita che dà la possibilità ai consumatori di degustare ed acquistare il meglio della food valley pavese. All'ombra della meravigliosa Certosa, gioiello dell'architettura rinascimentale lombarda, specialità casearie, salumi, vino dei Colli d'Oltrepo, riso e le pluripremiate Offelle di Parona. Una vetrina che comprende anche marmellate e composte, verdura, frutta, spezie e tisane, miele, zafferano.

Il calendario degli appuntamenti settembrini prevede, inoltre, per la data dell'ultima domenica del mese, la presenza, insieme ai produttori di eccellenze food&wine, quella degli hobbisti con le loro creazioni artistiche.

Chartres della bassa padana, la Certosa di Pavia è facilmente raggiungibile anche in treno da Milano con comodi treni regionali dalla stazione Centrale o percorrendo la bellissima pista ciclabile che costeggia il Naviglio Pavese (http://www.piste-ciclabili.com/itinerari/15-milano-pavia-lungo-il-naviglio-pavese).

La Certosa di Pavia è stata dichiarata monumento nazionale italiano nel 1866 diventando così proprietà del Regno d'Italia. Eretta a partire dal 1396 per volere di Gian Galeazzo Visconti come sacello funebre della famiglia, il monastero fu ultimato nel 1452 e la chiesa nel 1473. La facciata venne realizzata successivamente dai fratelli Mantegazza e da Giovanni Antonio Amadeo (la parte inferiore) e da Lombardo nel XVI secolo (la parte superiore). La facciata, marmorea, è stata disegnata tassello dopo tassello da scultori e architetti, con angeli, monarchi e statue di santi. Un autentico tripudio di affreschi, ori, lapislazzuli e lacche e un'arte unica: bassorilievi e dipinti famosi come il “Padre eterno benedicente” del Perugino si vanno a sommare alle figure dipinte dai Certosini, che si affacciano dall'alto da finestre trompe l'oeil.

 

 

 

PROGRAMMA MANIFESTAZIONE

 

 

 



ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



EVENTI


agenda eventi

24
settembre
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login