home lombardiapress perche' aderire promotori testate la forza contatti
LoginRegistrati
Home Karon Home
karon
karon




 
POLITICA LOCALE Precedente  Successivo
 
01/12/2011Comune di Cusago
 
 
UN CONSIGLIO E MOLTE RISPOSTE
 
 
Nel Consiglio comunale del 28 novembre l’Amministrazione ha riunito le risposte alle diverse interpellanze ricevute dalla Lista Civica nel corso dell’ultimo mese, rettificando alcune imprecisioni e distorsioni riportate anche nelle recenti interviste dell’opposizione agli organi di stampa. Per quanto riguarda la realizzazione di una nuova struttura sportiva, il Sindaco ha ribadito come l’impegno dell’Amministrazione sia quello di realizzare la struttura entro il mandato elettorale che terminerà nel 2014, ma che si stanno cercando comunque soluzioni che possano anticipare i tempi, vista l’importanza per la collettività di poterne fruire al più presto. La presentazione del progetto alle associazioni sportive nel mese di settembre ha avuto lo scopo di condividere le modalità operative e di comprendere se le scelte fossero di gradimento degli operatori che forniscono le attività sportive al nostro territorio, ma non è mai stata promessa la realizzazione della palestra/palazzetto per la stagione 2012-2013. Alla richiesta di spostamento dell’ecocentro nella zona industriale, il Sindaco Daniela Pallazzoli ha replicato che tale spostamento non è nei progetti dell’amministrazione.
Dopo nove anni di situazione irregolare durante l’amministrazione del Sindaco Invernizzi, ora all’opposizione nella Lista Civica, nel 2005 infatti l’amministrazione Cairati ottenne l’autorizzazione per posizionare l’ecocentro nell’ubicazione attuale, invertendo la posizione dell’ecocentro con quella del magazzino comunale. Il Sindaco Pallazzoli ha precisato che il progetto di spostare la discarica nella zona industriale, presente nel piano regolatore del 2004, aveva un costo di oltre 400.000 euro considerando che la zona identificata era da espropriare e da adeguare con costosi interventi per eliminare gli avvallamenti presenti. Non si ritiene pertanto necessario procedere, dato che l’attuale posizionamento dell’ecocentro è regolarmente autorizzato e che non crea disagi né cattivi odori per i residenti in zona. Per venire incontro alle richieste di alcuni residenti è stato comunque spostato il cassonetto del rifiuto indifferenziato all’interno dell’ecocentro. Ad un’altra interpellanza della Lista Civica riguardante la comunicazione in occasione dei blocchi del traffico, il Sindaco ha replicato che l’adesione di Cusago all’iniziativa del Comune di Milano “Domeniche a spasso” soltanto allo spirito ecologista dell’iniziativa ma non al blocco del traffico venne data durante la riunione indetta a Milano il 3 novembre con tutti i 32 comuni di prima cinta, durante la quale si stabilì che la comunicazione per tutti i comuni veniva affidata al capofila e cioè Milano. Si è verificato a questo punto un errore per cui la notizia dell’adesione di Cusago al blocco del traffico è comparsa massicciamente sui maggiori organi di informazione il venerdì precedente il blocco, a seguito di un lancio di agenzia il giorno precedente.
Il Comune di Milano, avvisato da Cusago, si è scusato e ha provveduto alla rettifica, in modo che tutti i giornali sabato e domenica riportassero correttamente la notizia, come in effetti è stato. L’ufficio stampa di Cusago ha gestito questa situazione non generata dal Comune allertando Milano e nel contempo ha fornito la corretta informazione ai cusaghesi tramite pubblicazione della rettifica sul sito e tramite l’invio di una specifica newsletter. A conclusione del Consiglio, che ha visto anche la risposta ad altre interpellanze, il Sindaco ha comunicato la variazione al bilancio di previsione: applicati solo 97.000,00 euro circa di avanzo, l’Amministrazione in atteggiamento prudenziale conserva oltre 210.000,00 euro per il bilancio del 2012, troppo incerto nei suoi dati dei trasferimenti statali. Tutte le voci di assestamento dimostrano un controllo della spesa pubblica più che accurato. Le principali voci di questa variazione si possono così riassumere:


  •  45.000,00 euro per finanziare il rifacimento del secondo blocco bagni alla scuola primaria;



  •  30.000,00 euro da destinare agli interventi di viabilità (in particolare nella frazione di Monzoro); 



  •  10.000,00 euro da destinare alla Parrocchia per l’ottimo lavoro svolto dal Prof Brognoli;



  •  10.000,00 euro di Interventi di Pubblica Illuminazione.


Purtroppo sono stati messi a budget anche 16.000,00 euro per il rifacimento dell’impianto di illuminazione del centro sportivo, a seguito del furto dei fili di rame dai quadri elettrici dei fari che illuminano i campi. Da non dimenticare l’encomio rivolto dal Sindaco alla Polizia Locale, condiviso dalle opposizioni, per l’ottima azione antidroga svolta, che ha portato all’arresto di uno spacciatore in collaborazione con i carabinieri.
 

Allegato 1

ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



EVENTI


agenda eventi

17
giugno
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login