home lombardiapress servizi perche' aderire promotori testate la forza lavoro contatti
LoginRegistrati
karon
karon




 
POLITICA LOCALE
AMBIENTE
CONSIGLIO COMUNALE
Precedente  Successivo
 
03/06/2013Segrate Nostra
 
Segrate: l'assessore Angelo Zanoli si è dimesso. Lascia un Comune dove tutti i terreno agricoli verranno urbanizzati.
 
L'EREDITA' DI ZANOLI
 
Fa parte della eredità di Zanoli un regalo fatto alla società Holcim: la case di lusso le fa l'immobiliare. Alle case di edilizia popolare ci penserà il Comune.
 


L'assessore Angelo Zanoli si è dimesso. Dapprima come consigliere comunale e presidente della Commissione Territorio, poi come Assessore all'Urbanistica è stato uno dei principali responsabili della gestione comunale del territorio. Lascia un Comune dove tutti i terreni agricoli verranno urbanizzati. Ha inventato la bufala del preverdissement per far digerire lo scempio che verrà fatto del Golfo Agricolo. Ha inventato la dislocazione di volumetria in Aree verdi di riqualificazione ecologica: proprio in questi giorni è in iter di approvazione il Piano Attuativo Secomind che prevede di spostare 25.000 mq di edificazioni da Centroparco (dove è difficile costruire perché per lo più è costituito da aree di cave ricolmate) ad un terreno che era rimasto verde, sul confine con Milano, a due passi dall'Istituto Sacro Cuore. Su un'area che doveva servire da cuscinetto verde col comune di Milano verrà realizzato un centro commerciale con un parcheggio da un migliaio di posti.

Fa parte della eredità di Zanoli un regalo fatto dalla Giunta Comunale, sempre nell'ambito di Centroparco, alla società Holcim, proprietaria della cava e di terreni circostanti. Alla presentazione del piano complessivo di trasformazione dell'area del Centroparco, la Holcim chiese, con una osservazione al piano, che i suoi terreni edificabili venissero esentati dall'obbligo, previsto dal PGT per tutti i nuovi insediamenti, di prevedere che una parte delle nuove case provvedessero al fabbisogno di housing sociale (edilizia convenzionata, residenze per categorie socialmente deboli, residenze temporanee).

La Giunta, su proposta di Zanoli, si è prontamente adeguata alla richiesta della Holcim: "...l'eventuale necessità di risposta a fabbisogni acuti di edilizia sociale, soprattutto qualora rivolti a fasce di reddito estremamente deboli, dovrà essere fornita attraverso l'impiego di capacità edificatoria Comunale. Ciò anche e soprattutto in ragione del contenimento del costo di realizzazione di detti peculiari interventi. A detto fine le norme del piano vengono integrate e modificate" (Delibera della G.C. n. 133/2012, Allegato A, pag. 6).

Tradotto: la case di lusso le fa l'immobiliare. Alle case di edilizia popolare ci penserà il Comune.

Zanoli se ne è andato. Qualcuno lo rimpiangerà. La Holcim, per esempio.

Marco Italia
Segrate Nostra

* Nella foto, il Golfo agricolo oggi: eccoli i parchi

www.segratenostra.org
http://www.facebook.com/segratenostra
http://twitter.com/segratenostra
 


ISCRIVITI

LAVORA CON NOI

LOGIN



EVENTI


agenda eventi

13
dicembre
tasto
tasto
karon

img
Iscriviti alla newsletter per ricevere settimanalmente la segnalazione degli eventi nelle provincie di tuo interesse

   

Cerca i comuni delle province della Lombardia
   

Cerca le biblioteche della Lombardia
   

LombardiaPress ti consiglia


Spread Firefox Affiliate Button Adobe Acrobat Reader

ricerca comunicati

Titolo
Testo
Promotore
Argomento
Provincia
Comune
Data inizio
Data fine
   

 

 

 


Cerca le cantine della Lombardia
   

MEDIA PARTNER

C6tv Ciao Como
Bergamo7 Mantova TV
Radio Orizzonti Radio Millenium
Lodi Notizie Sette Giorni

 

© Karon srl

Home

Contatti

Login